Presentate le richieste di emendamento del Parlamento Europeo alla Commissione sulla Proposta di nuovo regolamento europeo sulla commercializzazione delle sementi

Ott 31, 2013 | agrobiodiversità, ECLLD, legislazione sementiera, Seminare il cambiamento | 0 commenti

Il Parlamento europeo ha rilasciato ieri i suoi emendamenti alla proposta di regolamento pubblicata il 6 maggio scorso dalla Commissione sulla commercializzazione del materiale di propagazione vegetale.

 

scarica il testo del (in inglese)

 

Il Parlamento europeo ha rilasciato ieri i suoi emendamenti alla proposta di regolamento pubblicata il 6 maggio scorso dalla Commissione sulla commercializzazione del materiale di propagazione vegetale.
Sarà possibile effettuare ulteriori emendamenti a questo testo entro il 4 dicembre prossimo.
Tra le principali novità introdotte dal Parlamento:
1. Le varietà per i mercati di nicchia dovranno essere registrate come varietà con descrizione ufficialmente riconosciuta e potranno essere commercializzate da qualsiasi ditta sementiera perché sono state eliminate le parti relative alle micro imprese;
2. Materiale eterogeneo. Il Parlamento propone di dedicare un articolo specifico a questo materiale, ma le specifiche sulla commercializzazione sono demandate a futuri atti delegati della Commissione;
3. Esclusioni. Il Parlamento definisce meglio le attività di conservazione che saranno esenti dal regolamento, includendo le persone fisiche e non solo le organizzazioni e la conservazione in azienda (on farm conservation);
4. Definizione di operatore professionale. Il Parlamento rinforza il concetto di operatore professionale, indicando che sono quei soggetti che fanno l’attività sementiera “with a view of commercial exploitation”.

Nei prossimi giorni la Rete Semi Rurali pubblicherà un commento al testo per capire se migliora o peggiora quello della Commissione. Intanto possiamo solo dire che i punti 3 e 4 sono stati inclusi grazie al nostro lavoro di lobbying con l’ufficio del Parlamento europeo che ha redatto gli emendamenti.

ArticoliSeminare il cambiamento

Cambiamo agricoltura!

Il contributo della società civile sulla riforma della PAC di Federica Luoni - Resp. Agricoltura Lipu, Coalizione Cambiamo Agricoltura Dal 2017 un gruppo di 80 associazioni Italiane, unite ai coordinamenti Europei si batte per dare un futuro diverso all’Agricoltura...

ArticoliSeminare il cambiamento

Il green-washing della PAC italiana

di Franco Ferroni - Responsabile Agricoltura WWF Italia, Coalizione Cambiamo Agricoltura Il Piano Strategico Nazionale della PAC post 2022 inviato dall’Italia alla Commissione Europea delude le aspettative di chi chiede una vera transizione ecologica della nostra...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

20-21-22 Maggio 2022Scandicci (FI)

Rete Semi Rurali ETS vi invita a partecipare a una 3 giorni dedicata al tema della Biodiversità dal campo alla tavola

Send this to a friend