Marzuolo con le scuole a Rosignano Mmo (LI)

Mar 6, 2012 | Case sementi, Comunità, scambio sementi | 0 commenti

Il Marzuolo 2012 organizzato da RSR insieme con Ass. La Fierucola, Civiltà Contadina e Consorzio della Quarantina presso il Centro per la salvaguardia della biodiversità alimentare di Villa Pertusati, ha avuto un proseguimento nella intera giornata di lunedì 5 marzo durante la quale studenti di alcune scuole di Rosignano M.mo, Rosignano Solvay e Cecina hanno partecipato a laboratori didattici sulla agrobiodiversità.

Il Marzuolo 2012 organizzato da RSR insieme con Ass. La Fierucola, Civiltà Contadina e Consorzio della Quarantina presso il Centro per la salvaguardia della biodiversità alimentare di Villa Pertusati, ha avuto un proseguimento nella intera giornata di lunedì 5 marzo durante la quale studenti di alcune scuole di Rosignano M.mo, Rosignano Solvay e Cecina hanno partecipato a laboratori didattici sulla agrobiodiversità.

Durante il mattino hanno preso parte ai laboratori una classe dell’I.S.I.S. “Polo-Cattaneo” di Cecina e di due ragazzi dell’Istituto Tecnico “Enrico Mattei” di Rosignano Solvay: nel pomeriggio è stata la volta di due allegre e giocose classi della scuola elementare “G. Carducci” di Rosignano Mmo.

 Fabrizio Bottarri del Consorzio della Patata Quarantina ha raccontato la storia della diffusione della patata in Europa attraverso la collezione di quasi un centinaio di varietà di patate che rirpoduce da alcuni anni, il gruppo di Coltivare Condividendo ha animato il laboratorio sulle leguminose di cui hanno mostrato la collezione delle colorate varietà che coltivano nel Bellunese. Claudio Pozzi per Rete Semi Rurali ha introdotto le attività di Adipa e mostrato il materiale messo a disposizione per le giornate del Marzuolo.

 

link al sito di Coltivare Condividendo con il resoconto dei laboratori

Le attività sono state svolte nell’ambito della convenzione con la Provincia di Livorno.

ArticoliComunità

Le sfide del 2022

di Riccardo Bocci - Rete Semi Rurali Nel 2019 la Commissione Europea ha ripreso in mano un dossier abbandonato da qualche anno, causa cocente bocciatura nel 2014 da parte del Parlamento: la legislazione sementiera. Si tratta di un tema cruciale per il settore...

ArticoliComunità

Le varietà biologiche

Il regolamento europeo per il biologico (UE) 2018/848 introduce una nuova categoria di sementi iscritte ai registri nazionali e comunitario: le varietà biologiche. La definizione che ne da il regolamento è di “una varietà […] che: a) è caratterizzata da un elevato...

ArticoliComunità

Il materiale eterogeneo biologico

Il materiale eterogeneo biologico rappresenta una delle maggiori novità del nuovo regolamento europeo per il biologico (UE 2018/848) e un’evoluzione rispetto all’esperimento temporaneo sulle popolazioni di cereali (2014/150/UE). Il materiale eterogeneo è definito...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

Send this to a friend