Il Coordinamento Contadino Piemontese è una realtà!

Apr 28, 2011 | Comunicazioni dai soci, Comunità | 0 commenti

Il 15 aprile presso la SOMS “De Amicis” in Corso Casale 134 a Torino, si è costituito il Coordinamento Contadino Piemontese promosso e composto dai gruppi piemontesi di:
A.I.A.B. – Associazione Italiana Agricoltura Biologica,
A.R.I. – Associazione Rurale Italiana,
Civiltà Contadina,
M.A.I.S. – Movimento per l’Autosviluppo l’Interscambio e la Solidarietà,
W.W.O.O.F. – Opportunità in fattorie biologiche nel mondo
Le diverse associazioni, composte da contadini e cittadini, lavorano insieme per favorire il riconoscimento dell’agricoltura contadina a livello locale ed internazionale, come sistema di vita e di produzione verso la sovranità alimentare ed economica.

Il 15 aprile presso la SOMS “De Amicis” in Corso Casale 134 a Torino, si è costituito il Coordinamento Contadino Piemontese promosso e composto dai gruppi piemontesi di:
A.I.A.B. – Associazione Italiana Agricoltura Biologica,
A.R.I. – Associazione Rurale Italiana,
Civiltà Contadina,
M.A.I.S. – Movimento per l’Autosviluppo l’Interscambio e la Solidarietà,
W.W.O.O.F. – Opportunità in fattorie biologiche nel mondo

Le diverse associazioni, composte da contadini e cittadini, lavorano insieme per favorire il riconoscimento dell’agricoltura contadina a livello locale ed internazionale, come sistema di vita e di produzione verso la sovranità alimentare ed economica.
Il coordinamento nasce sulla base di idee, progetti e valori condivisi dalle associazioni
◦ Rete semi rurali,
◦ Campagna popolare per il riconoscimento dell’agricoltura contadina,
◦ la garanzia partecipata.

 A questi verranno affiancate tematiche ed iniziative, condivise con altre realtà associative

del mondo contadino e del consumo consapevole, al fine di poter creare e rafforzare
dinamiche sociali ed economiche virtuose, attuando concretamente azioni verso la
sovranità alimentare sul territorio piemontese. Queste saranno realizzate in stretto legame
con le realtà associative nazionali e legate ai movimenti contadini continentali e mondiali.
Il coordinamento contadino piemontese metterà in rete i progetti di agricoltura contadina
presenti sul territorio e organizzerà attività condivise dalle realtà che lo compongono, con il
fine di dare maggiore visibilità al tessuto contadino piemontese, di difendere i diritti dei
piccoli produttori e di promuovere un’agricoltura contadina, ecologica e solidale.
Per contatti:
Alessandro Poretti – aleporetti@hotmail.com (AIAB Piemonte)
Fabrizio Garbarino – fabrizio.garbarino@lamasca.it (ARI Piemonte)
Antonio Grasso – idevox@yahoo.it (Civiltà Contadina Piemonte)
Alessandra Turco – alessandra.turco@mais.to.it (Mais)
Antonella Brusco – anthos@lillinet.org e Mario Gala – finocchioverde@libero.it (WWOOF

ArticoliComunità

Le sfide del 2022

di Riccardo Bocci - Rete Semi Rurali Nel 2019 la Commissione Europea ha ripreso in mano un dossier abbandonato da qualche anno, causa cocente bocciatura nel 2014 da parte del Parlamento: la legislazione sementiera. Si tratta di un tema cruciale per il settore...

ArticoliComunità

Le varietà biologiche

Il regolamento europeo per il biologico (UE) 2018/848 introduce una nuova categoria di sementi iscritte ai registri nazionali e comunitario: le varietà biologiche. La definizione che ne da il regolamento è di “una varietà […] che: a) è caratterizzata da un elevato...

ArticoliComunità

Il materiale eterogeneo biologico

Il materiale eterogeneo biologico rappresenta una delle maggiori novità del nuovo regolamento europeo per il biologico (UE 2018/848) e un’evoluzione rispetto all’esperimento temporaneo sulle popolazioni di cereali (2014/150/UE). Il materiale eterogeneo è definito...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

Send this to a friend