Coltivarcondividendo – Richiesta bonifica campi OGM

Ago 26, 2013 | Comunicazioni dai soci, Comunità | 0 commenti

Dopo mesi di iniziative, di petizione, di raccolte firma, di mail e mobilitazioni.. finalmente il decreto che sancisce il divieto di coltivazione del famigerato Mais OGM MOnsanto Mon 810 (l’unica semente OGM autorizzata in Europa) è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale. Pertanto tale divieto è Legge dello Stato.

Siamo perplessi dato che tale divieto è valido solo per 18 mesi, ma di questo ci occuperemo in seguto.. ora c’è un emergenza molto piu’ impellente..

CI SONO 6000mq DI TERRENO SEMINATO E COLTIVATO CON QUESTO MAIS OGM IN FRIULI.. E QUINDI E’ URGENTE CHE ESSI VENGANO SUBITO BONIFICATI!!!

 

VI CHIEDIAMO PERTANTO UN ULTIMO MA DECISIVO E FORTE IMPEGNO.. CHIEDIAMO A DEBORA SERRACCHIANI (Presidente della Regione griuli venezia Giulia)

e per conoscenza all’assessore all’agricoltura del FVG

e ai comandi del Corpo Forestale dello Stato…

 

CHE VENGA EFFETTUATA L’IMMEDIATA BONIFICA DEI TERRENI CONTAMINATI CON MAI OGM MON810

 

Nel nostro blog troverete il testo che abbiamo preddisposto e gli indirizzi a cui mandarlo

 

http://coltivarcondividendo.blogspot.it/2013/08/urgente-chiediamo-limmediata-bonifica.html

 

E’ importante agire presto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e dare massima diffusione all’iniziativa

 

Gruppo Coltivare Condividendo

www.coltivarcondividendo.blogspot.com

ArticoliComunità

Le sfide del 2022

di Riccardo Bocci - Rete Semi Rurali Nel 2019 la Commissione Europea ha ripreso in mano un dossier abbandonato da qualche anno, causa cocente bocciatura nel 2014 da parte del Parlamento: la legislazione sementiera. Si tratta di un tema cruciale per il settore...

ArticoliComunità

Le varietà biologiche

Il regolamento europeo per il biologico (UE) 2018/848 introduce una nuova categoria di sementi iscritte ai registri nazionali e comunitario: le varietà biologiche. La definizione che ne da il regolamento è di “una varietà […] che: a) è caratterizzata da un elevato...

ArticoliComunità

Il materiale eterogeneo biologico

Il materiale eterogeneo biologico rappresenta una delle maggiori novità del nuovo regolamento europeo per il biologico (UE 2018/848) e un’evoluzione rispetto all’esperimento temporaneo sulle popolazioni di cereali (2014/150/UE). Il materiale eterogeneo è definito...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

Send this to a friend