Right Livelihood Award 2011 a GRAIN

Ott 17, 2011 | agrobiodiversità, Seminare il cambiamento | 0 commenti

Il Right Livelihood Award “premi e sostiene coloro che lavorano nella ricerca e applicazione di soluzioni alle più urgenti minacce che ci troviamo ad affrontare al giorno d’oggi”. Dalle parole di un giurato, “GRAIN è stata selezionata per il lavoro che svolge nel mondo per proteggere la vita e i diritti delle comunità agricole e per la denuncia di acquisti in forma massiva di terra agricola compiuti per conto di interessi finanziari stranieri nei paesi in via di sviluppo”. Il premio sarà consegnato presso il Parlamento Svedese il 5 di dicembre p.v.

Novedades de GRAIN | 6 ottobre2011

 

Grazie!

 

… per tutti i commenti, i complimenti e i messaggi di sostegno.

 

Il 29 di settembre, è stato annunciato che GRAIN è stata selezionata tra i quattro premiati del Right Livelihood Award 2011, più comunemente conosciuto come “Premio Nobel Alternativo”

 Il Right Livelihood Award “premi e sostiene coloro che lavorano nella ricerca e applicazione di soluzioni alle più urgenti minacce che ci troviamo ad affrontare al giorno d’oggi”. Dalle parole di un giurato, “GRAIN è stata selezionata per il lavoro che svolge nel mondo per proteggere la vita e i diritti delle comunità agricole e per la denuncia di acquisti in forma massiva di terra agricola compiuti per conto di interessi finanziari stranieri nei paesi in via di sviluppo”. Il premio sarà consegnato presso il Parlamento Svedese il 5 di dicembre p.v.

Siamo commossi e onorati di questa notizia. Lo vediamo come un riconoscimento non solo del lavoro portato vanti nelle ultime decadi da GRAIN ma anche al sostegno ricevuto da innumerevoli persone e organizzazioni che partecipano alla lotta contro il rafforzarsi del controllo sui nostri sistemi alimentari da parte di corporazioni e élites., e come un manifesto appoggio alla lotta di tante comunità per una autentica sovranità alimentare. Il sistema industriale degli alimenti sta spingendo sempre più il mondo verso condizioni di fame diffusa e collasso ambientale. Distrugge popoli, territori, culture e mezzi di sopravvivenza per generare enormi benefici per pochi. Molta gente sa che alternative reali e soluzioni esistono e stanno combattendo per esse giorno dopo giorno in una lotta che appare interminabile. Questo premio Right Livelihood rappresenta, per noi, il riconoscimento dell’importanza di questa lotta.

La nostra organizzazione è stata sommersa dagli innumerevoli messaggi di complimenti e felicitazioni ricevuti da persone e organizzazioni e vorremmo condividere con tutti loro il nostro ringraziamento di tutto cuore. Molti hanno detto che il premio era meritato e che si sentono parte di esso. Per citare una delle frasi ricevute: “Questo è geniale e mostra come un piccolo gruppo può fare l differenza. Questo è realmente il riconoscimento della lotta di molte migliaia di noi.”

Speriamo che questa percezione sia ampliamente condivisa e che il premio ci aiuto a tutti a fare grandi passi avanti nelle nostre lotte.

Altre informazioni relative al premio sono disponibili all’indirizzo

Cordiali Saluti dallo staff di GRAIN

[trad. staff RSR dal castilliano]

ArticoliSeminare il cambiamento

Cambiamo agricoltura!

Il contributo della società civile sulla riforma della PAC di Federica Luoni - Resp. Agricoltura Lipu, Coalizione Cambiamo Agricoltura Dal 2017 un gruppo di 80 associazioni Italiane, unite ai coordinamenti Europei si batte per dare un futuro diverso all’Agricoltura...

ArticoliSeminare il cambiamento

Il green-washing della PAC italiana

di Franco Ferroni - Responsabile Agricoltura WWF Italia, Coalizione Cambiamo Agricoltura Il Piano Strategico Nazionale della PAC post 2022 inviato dall’Italia alla Commissione Europea delude le aspettative di chi chiede una vera transizione ecologica della nostra...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

20-21-22 Maggio 2022Scandicci (FI)

Rete Semi Rurali ETS vi invita a partecipare a una 3 giorni dedicata al tema della Biodiversità dal campo alla tavola

Send this to a friend