Protocollo d’intesa tra il CREA e Rete Semi Rurali per la valorizzazione delle risorse genetiche del mais

Lug 26, 2016 | agrobiodiversità, campi sperimentali, Case sementi, Seminare il cambiamento | 0 commenti

luglio 26, 2016/in Rassegna Stampa /da Stampa CREA

 

In occasione del convegno “Dal mais ibrido al miglioramento genetico partecipativo-evolutivo: il futuro della ricerca sul mais”, Carlotta Balconi, Direttore del centro di ricerca CREA per la maiscoltura di Bergamo, ha presentato il protocollo d’intesa siglato con Rete Semi Rurali per la valorizzazione condivisa delle risorse genetiche del mais.

 

http://www.crea.gov.it/protocollo-d … 

 

LEGGI L’ARTICOLO: Protocollo d’intesa CREA Mac-Rete Semi Rurali_L’Eco di Bergamo

 

NOTA di RSR:

 Ci teniamo a puntualizzare che quanto riportato con virgolettato relativamente a dichiarazione di Salvatore Ceccarelli è solo in parte veritiero e frutto evidentemente di fraintendimento da parte dell’estensore dell’articolo. Ceccarelli ha trattato il tema delle popolazioni evolutive, materiale che al momento non può essere legalmente registrato, quindi l’affermazione a lui attribuita relativamente a “essere adottare dal mercato subito dopo la loro restrazione” è doppiamente errata.

ArticoliSeminare il cambiamento

Il ritorno del Riso in Sicilia

Ragione e sentimento possono arrivare dove l’agrofinanza neppure immagina: in Sicilia da circa 5 anni c’è chi ha pensato di reintrodurre la coltivazione del riso. Dopo alcuni tentativi, anche di successo, nell’entroterra ennese, il ritorno del riso in grande stile...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

Send this to a friend