Participio futuro, di Massimo Angelini – ed. Pentagora

Apr 7, 2015 | Libri | 0 commenti

PARTICIPIO FUTURO
Dalla terra alla bellezza, per tornare al simbolo

 C’è un modo simbolico – dunque unificante, integro, realista – di intendere la realtà, un modo che passa anche attraverso riflessioni dedicate ai linguaggi del mondo rurale, agli spartiacque della modernità, al significato profondo di parole cardinali (cultura, simbolo, sacro), alla bellezza attraverso la quale traluce la verità delle cose, più in generale a quell’intima unità che fa venire meno le logore separazioni tra corpo e anima, tra materia e spirito, tra profano e sacro, tra terra e cielo: quelle separazioni che, nel tempo, hanno generato la precedenza, e oggi il sopravvento, dell’astrazione sulla concretezza, della fantasia sull’immaginazione, dell’autoripiegamento sulla relazione, dell’individuo sulla persona, della virtualità sulla realtà.

di Massimo ANGELINI, Pentàgora, Savona, aprile 2015

PARTICIPIO FUTURO
Dalla terra alla bellezza, per tornare al simbolo

di Massimo ANGELINI, Pentàgora, Savona, aprile 2015

formato 10,3 x 18
240 pagine, 12 euro

 

C’è un modo simbolico – dunque unificante, integro, realista – di intendere la realtà, un modo che passa anche attraverso riflessioni dedicate ai linguaggi del mondo rurale, agli spartiacque della modernità, al significato profondo di parole cardinali (cultura, simbolo, sacro), alla bellezza attraverso la quale traluce la verità delle cose, più in generale a quell’intima unità che fa venire meno le logore separazioni tra corpo e anima, tra materia e spirito, tra profano e sacro, tra terra e cielo: quelle separazioni che, nel tempo, hanno generato la precedenza, e oggi il sopravvento, dell’astrazione sulla concretezza, della fantasia sull’immaginazione, dell’autoripiegamento sulla relazione, dell’individuo sulla persona, della virtualità sulla realtà.

 

argomenti:

Pensieri di terra. Parole e comunanze. I simboli non sono segni. Nel cerchio del tempo. Dalla cultura al culto. La mitigazione del peccato di usura. Il sole, la terra e il gusto dell’evidenza. Sulla comunità e il sacro nelle campagne. L’occhio e il suo canto. La sacralità del corpo e la sua dimenticanza. Orario e antiorario. Acqua benedetta. L’impronta emotiva delle cose. La buona aritmetica delle relazioni. La memoria della bellezza.

Il libro può essere richiesto scrivendo a ordini@pentagora.it

Libri

Presi per la gola

Perché quasi tutto quello che ci hanno detto sul cibo è sbagliato di Tim Spector Come districarsi nella giungla delle etichette alimentari e dei messaggi veicolati ai consumatori? Come capire gli effetti sulla salute del cibo? Il libro uscito nel 2020 da Bollati...

Libri

La Coldiretti e la Storia d’Italia

Rappresentanza e partecipazione dal dopoguerra agli anni ottanta di Emanuele Bernardi Donzelli Editore, € 28 La Coldiretti è ancora oggi largamente rappresentativa del mondo agricolo italiano ma la sua storia, iniziata nel 1944 e intrecciata inestricabilmente alle...

Libri

Semi ritrovati, viaggio alla scoperta della biodiversità agricola

Foto in copertina Furrow / Seed Engraving Project, Sergey Jivetin www.seedengraving.com di Marco Boscolo, Elisabetta Tola Ed. Codice, Torino 2020 € 16 All'inizio del Novecento, il genetista russo Nikolaj Vavilov girò mezzo mondo e studiò metodi per produrre nuove...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

Send this to a friend