Lettera al Ministro sulle Terre Pubbliche

Lug 30, 2012 | agrobiodiversità, Seminare il cambiamento | 0 commenti

Urge sostegno a questa azione promossa da AIAB ARI ALPA e Crocevia verso il Ministero per mettere l’opzione dell’affitto delle terre pubbliche come prioritaria ed escludere, o quasi, la vendita.

Urge sostegno a questa azione promossa da AIAB ARI ALPA e Crocevia verso il Ministero per mettere l’opzione dell’affitto delle terre pubbliche come prioritaria ed escludere, o quasi, la vendita. Sottoscrivete e fate girarare senza cambiare il testo.per ARI – Francesco Benciolini

 

Comunicato stampa

 

Roma, 26 Luglio – AIAB, ALPA ed ARI, membri italiani di via Campesina Europa*, insieme con il Centro Internazionale Crocevia e Legambiente hanno inviato oggi al Ministro Mario Catania i commenti sulla proposta di decreto applicativo per l’assegnazione delle terre pubbliche previste dal decreto legge Salva Italia

 

Le cinque organizzazioni hanno richiesto con forza che si preveda la locazione piuttosto che all’acquisto delle terre demaniali. Nella lettera inviata al ministro è stata sottolineata l’importanza di favorire l’accesso alla terra ai giovani singoli o associati che intendano avviare attività agricole

 

“Riteniamo impensabile chiedere di investire ingenti somme per l’acquisto, tranne che non si voglia fare un regalo alla criminalità organizzata , unico soggetto oggi in possesso di grande massa di liquidità. Chiediamo un rapida individuazione dei terreni, una procedura trasparente e non burocratica; se gestita bene, dando priorità alla locazione, l’agricoltura, ed in particolare l’agricoltura biologica, può rappresentare una grande occasione di occupazione ripartendo da quella che è la vera economia e non i giochi finanziari a cui si è assistiti con la compravendita di terreni a solo uso speculativo da soggetti non agricoli” – questo il commento dei firmatari della lettera che hanno anche ricordato la grande opportunità di consolidamento che l’affitto delle terre demaniali offre agli enti parco ed altre forme di proprietà collettiva della terra.

 

Scarica la lettera al Ministro

Per contatti:

AIAB
Via Piave 14 – 00187 Rome (Italy)
Tel +390645437485
Fax +390645437469
Ufficiostampa@aiab.it

* Via campesina è la più importante organizzazione contadina a livello mondiale

ArticoliSeminare il cambiamento

Cambiamo agricoltura!

Il contributo della società civile sulla riforma della PAC di Federica Luoni - Resp. Agricoltura Lipu, Coalizione Cambiamo Agricoltura Dal 2017 un gruppo di 80 associazioni Italiane, unite ai coordinamenti Europei si batte per dare un futuro diverso all’Agricoltura...

ArticoliSeminare il cambiamento

Il green-washing della PAC italiana

di Franco Ferroni - Responsabile Agricoltura WWF Italia, Coalizione Cambiamo Agricoltura Il Piano Strategico Nazionale della PAC post 2022 inviato dall’Italia alla Commissione Europea delude le aspettative di chi chiede una vera transizione ecologica della nostra...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

20-21-22 Maggio 2022Scandicci (FI)

Rete Semi Rurali ETS vi invita a partecipare a una 3 giorni dedicata al tema della Biodiversità dal campo alla tavola

Send this to a friend