La maledizione della noce moscata – Amitav Ghosh

Dic 5, 2023 | Articoli, Notiziari

Chi l’avrebbe mai detto che una noce moscata si portasse dietro tanta crudeltà come il tentato genocidio dei bandanesi, popoli abitanti un grappolo di isole nel lontano Sud Est dell’Oceano Indiano. Partendo dal racconto della caduta improvvisa, nell’isola di Selamon, di una lampada durante una notte del 1621, A. Ghosh ci illustra in maniera precisa i dettagli di distruzione e terrore che hanno accompagnato l’origine, lo sviluppo e la diffusione dell’ideologia del colonialismo nella sua variante neoliberale. Tale pensiero, fortemente materialista, considera il pianeta materia inerte da sfruttare a solo vantaggio umano e da sottoporre a una “terraformazione” sistematica il cui obiettivo è lo sterminio di tutto ciò che è bruto, popolazioni indigene incluse. Porgendo questo punto di vista, Ghosh dimostra quindi come i cambiamenti climatici siano anche frutto del sistema di economia di guerra portato avanti dal capitalismo neoliberale che vuole difendere, anche militarmente, il quadro geopolitico attuale basato sui combustibili fossili, soffocando così il potenziale liberatorio della transizione ecologica.

Notiziaro 34

Send this to a friend