Finalmente approvato il decreto sulle varietà da conservazione

Mar 21, 2008 | agrobiodiversità, legislazione sementiera, Seminare il cambiamento | 0 commenti

La riunione della Conferenza Stato Regioni del 20 marzo 2008 ha approvato il decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali sulle varietà da conservazione. Dopo anni di lavoro su questo argomento della Rete Semi Rurali, grazie all’azione congiunta con la Senatrice De Petris (che si era incaricata di far approvare nel 2007 la legge nazionale che istituiva il catalogo delle varietà da conservazione), vede la luce il decreto che con limiti e restrizioni comincia ad allargare il mercato sementiero e riconosce agli agricoltori la possibilità di scambiare e vendere sementi di varietà da conservazione.

Pubblicheremo a breve un approfondimento sull’argomento, riprendendo il percorso che dal lontano 2001 vede la Rete attiva su questo tema.

 

ArticoliRicerca azione

Il punto di vista dei contadini

Dal Coordinamento Europeo La Via Campesina Dobbiamo trovare una risposta alle sfide attuali delineate nelle strategie Farm to Fork e Biodiversità. Queste sfide includono l'adattamento ai cambiamenti climatici, l'emancipazione dalla dipendenza da fertilizzanti...

ArticoliRicerca azione

Il punto di vista del mondo del biologico

Da IFOAM Organics Europe Per migliorare le condizioni per lo sviluppo di varietà adatte al biologico, sono cruciali una maggiore flessibilità e dei criteri adeguati per la registrazione delle varietà biologiche. I risultati della sperimentazione temporanea sulle...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

Send this to a friend