Tewolde Berhan

Ott 31, 2017 | Personaggi | 0 commenti

Tewolde

Io sono locale, rurale, comunitario. E ho scoperto che il mondo intero è una comunità. Abbiamo fatto progressi nell’affermare a livello globale in nostri diritti locali comunitari. Continueremo a fare questo
(Tewolde Berhan)

 

Tewolde Berhan è nato nel 1940, laureatosi nel 1963 all’Università di Addis Abeba ha poi conseguito il dottorato presso l’Università del Galles nel 1969.  Ritornato all’Università di Addis Abeba, tra il 1974-79 ha ricoperto la carica di Preside della Facoltà di Scienze. Dal 1978 al 1983 è stato il responsabile dell’Erbario Nazionale, tra il 1983-91 Presidente dell’Università di Aswara e tra il 1991-94 Direttore del Segretariato per la Strategia di Conservazione Etiope. Da allora ha ricoperto la carica di Direttore Generale dell’Autorità di Protezione Ambientale dell’Etiopia che è in realtà il Ministero dell’Ambiente del Paese.

Durante gli anni ’90 Tewolde si è fortemente impegnato nei negoziati dei diversi forum sulla biodiversità, in particolare nella Convenzione sulla Diversità Biologica (CDB) e nell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO). In questo periodo ha formato un forte gruppo di negoziatori Africani molto competenti che ha iniziato ad assumere la guida nel G77 e nel Gruppo della Cina. Ne emerge un’Africa con posizioni unite, forti e progressive come quelle sulla non brevettabilità dei materiali viventi e il riconoscimento dei diritti comunitari. Rafforzano così le posizioni negoziali dei G77 e della Cina.

Tewolde ha contribuito alla tutela delle raccomandazioni dell’Organizzazione dell’Unità Africana (OUA) che incoraggiavano i paesi Africani a sviluppare e implementare i diritti comunitari, a raggiungere una posizione comune sugli Aspetti Relativi al Commercio dei Diritti di Proprietà Intellettuale (TRIPS), e ad assumere un chiaro atteggiamento contro i brevetti sui viventi. Inoltre, Tewolde, ha guidato la redazione del modello legislativo dell’OUA per i diritti comunitari, che ora è utilizzato come base comune per tutti i paesi Africani.

Nel 1999, durante i negoziati sulla biosicurezza, svolti a Cartagena, in Colombia, Tewolde è stato portavoce della maggioranza dei paesi del G77, chiamata “Il Gruppo della stessa opinione”. Questi negoziati sono finiti in un’impasse, ma hanno raggiunto una conclusione favorevole a Montreal nel Gennaio del 2000. La direzione di Tewolde del “Gruppo della stessa opinione” ha svolto un ruolo chiave nel raggiungere un risultato – contro la forte opposizione degli USA e dell’UE- che protegge la biosicurezza e la biodiversità e rispetta i diritti tradizionali e comunitari nei paesi in via di sviluppo. Nel 2004, Tewolde Berhan è stato insignito della laurea ad honorem di Dottore in Scienze per Honoris Causa dall’Università di Addis Abeba, come riconoscimento della sua leadership nello sviluppo della scienza botanica in Etiopia e nella conservazione della diversità biologica globale. Nel 2006, egli ha ricevuto il premio “Campioni-Difensori della Terra”, offerto dal Programma Ambientale delle Nazioni Unite per dare visibilità ai leader ambientali.

Fonte: http://www.rightlivelihood.org/egziabher.htm

 

Personaggi

Barbara McClintock

(1902-1992) Scienza, intuizione, osservazione: fra le varie donne scienziate dell'agricoltura mondiale Barbara McClintock occupa una posizione di rilievo. È a lei che si deve la scoperta degli elementi trasponibili sul mais, ovvero di quei geni che sono in grado di...

Personaggi

Mario Maratelli

(1879-1955) Un chicco di riso pieno di storia: Mario Maratelli, un agricoltore appassionato e un osservatore attento Il 20 novembre 1879 a Vercelli nacque, da genitori ignoti, Mario Maratelli, destinato a diventare un protagonista della risicoltura italiana dei...

Personaggi

Lynn Margulis

(1938-2011) La biologa americana scomparsa dieci anni fa ha formulato la teoria della simbiogenesi. Storia di una eretica un po’ hippy che ha rivoluzionato la biologia evoluzionistica Per avere un saggio del carattere di una persona, a volte bastano le parole che...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

Send this to a friend