Biodiversità a secco 2

Ott 21, 2008 | Comunicazioni dai soci, Comunità | 0 commenti

In seguito alla nostra lettera in cui chiedevamo un aiuto per la collezione di alberi da frutto detenuta da Archelogia Arborea, qualche giorno fa abbiamo ricevuto la risposta della Regione Umbria. Nella lettera (scaricabile dal nostro sito) la Regione fa presente che non ha la “strumentazione programmatica e finanziaria idonea” e rimanda ai bandi del Piano di Sviluppo Rurale come strumento di aiuto.
Crediamo che la Regione avrebbe e dovrebbe fare di più sia per dare attuazione alla sua legge regionale di tutela della biodiversità agricola, sia per dare implementazione al Trattato FAO sulle risorse genetiche agricole. In ogni caso sarà nostra cura informare i lettori del sito sui seguiti di questa vicenda

ArticoliComunità

Storie realmente accadute

di Rosario Floriddia - Azienda Agricola Biologica Floriddia Monte Frumentario, Terra di Resilienza, Cumparete, Mulino di Comunità, Forno di Vincenzo... è da questo gruppo, effervescente e fantasista, che per la prima volta ho sentito la parola resilienza applicata...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

20-21-22 Maggio 2022Scandicci (FI)

Rete Semi Rurali ETS vi invita a partecipare a una 3 giorni dedicata al tema della Biodiversità dal campo alla tavola

Send this to a friend