Casa dell’Agrobiodiversità

Nov 3, 2021 | Uncategorised

La Casa dell’Agrobiodiversità è la sede dell’associazione Rete Semi Rurali che si occupa di conservazione e uso della biodiversità agricola nonchè della divulgazione dei temi ad essa legati.


Casa dei semi
All’interno dei nuovi sistemi sementieri diversificati un ruolo importante lo giocano le Case delle Sementi, realtà formali o informali che facilitano la conservazione e quindi l’uso e la coltivazione della diversità da parte di agricoltori, hobbisti e cittadini. RSR ne gestisce una nella sua sede di Scandicci dove identifica, seleziona, conserva e mette a disposizione semi
resilienti.

Biblioteca
Nel novembre del 2020 è stata avviata l’opera di inventariazione del patrimonio librario dell’associazione e nel gennaio 2021 la Biblioteca dell’Agrobiodiversità è entrata a far parte del Sistema Documentario Integrato dell’Area Fiorentina (SDIAF), inserendosi così nel grande gruppo di biblioteche ed archivi che custodiscono il patrimonio culturale della città.

Ad oggi la Biblioteca dell’Agrobiodiversità ospita circa 1700 monografie, 80 riviste e 50 documenti audiovisivi, molti dei quali sono stati raccolti in anni di lavoro e di ricerca o regalati da amici e soci dell’associazione. Il patrimonio librario è organizzato in due sezioni: la prima ospita la documentazione cosiddetta “classica” che spazia dall’agronomia, all’economia fino alle scienze sociali; l’altra, più specifica e ricca, accoglie tutto il materiale a tema “agrobiodiversità”. Quest’ultima è a sua volta suddivisa nelle 4 aree tematiche che rispecchiano l’attività dell’associazione: Casa delle Sementi, RicercAzione, Strategie per il Cambiamento, Comunità.

La Biblioteca dell’Agrobiodiversità si propone di diventare un luogo fondamentale per la circolazione di idee e la realizzazione di attività divulgative e formative: un punto di riferimento per agricoltori, studiosi o curiosi che desiderano approfondire il tema dell’agro-biodiversità vegetale e animale e partecipare ad un vasto dibattito culturale che coinvolge tutta la collettività.

Uncategorised

ORTI DELLA DIVERSITA’

ll Comune di Scandicci ha aderito al progetto “Centomila Orti in Toscana”. Tale progetto prevede l'utilizzo e riqualificazione di terreni pubblici incolti per la realizzazione di orti urbani, ossia aree attrezzate finalizzate alla coltivazione orticola domestica e...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

Send this to a friend