Miscuglio evolutivo di frumento per l'adattamento ai cambiamenti climatici

MIXWHEAT intende adattare e diffondere la popolazione SOLIBAM TENERO LI ROSI i diversi ambienti pedoclimatici siciliani per facilitarne l’adattamento ai cambiamenti climatici della cerealicoltura biologica.

Protagonisti saranno i network locali di agricoltori che contribuiranno alla riproduzione di semente, gestendone la corretta evoluzione nel tempo, e alla loro diffusione, con il supporto tecnico e scientifico dei partner del progetto.

I cambiamenti promossi dal Progetto avranno diversi impatti, dal livello aziendale a quello del consumo dei prodotti finali, interessando agricoltori e tutto il comparto cerealicolo biologico.

 

La CCP di frumento SOLIBAM TENERO LI ROSI costituisce il nucleo dell’innovazione da collaudare con questo Progetto tramite la valutazione del suo adattamento in 4 macro-aree climatiche (pianura, collina, montagna e costa) in campi sperimentali dedicati (1 azienda-madre e 5 aziende-figlie per ogni macro area) in modo da avere semente adattata a livello locale da distribuire ad una rete di agricoltori interessati, sensibilizzati grazie ad opportune azioni di dimostrazione.

Questa innovazione consentirà di riportare diversità nel settore cerealicolo biologico o basso input andando a risolvere il problema dell’assenza di varietà adatte a questi sistemi colturali e rendendo più resiliente ai cambiamenti climatici la cerealicoltura siciliana. L’innovazione sarà gestita dagli agricoltori e diffusa con una licenza open source per garantire il più ampio accesso da parte di altri utilizzatori.

Le fasi del progetto

  1. valutazione dell’adattamento locale e moltiplicazione della CCP nelle 4 macro-aree grazie alla rete di aziende madri e figlie;
  2. produzione di semente di qualità in ciascuna macro-area da distribuire agli agricoltori locali in modo da investire almeno 20 ha per areale;
  3. pubblicazione di Linee guida per il mantenimento evolutivo delle CCP;
  4. allestimento di un Sistema di monitoraggio che segua l’evoluzione delle CCP nei 4 areali per fornire un supporto tecnico agli agricoltori e un supporto informativo a soggetti interessati a provare i prodotti finiti realizzati;
  5. realizzazione di una APP per la raccolta dei dati da parte degli agricoltori che partecipano al collaudo dell’innovazione.

Obiettivi del progetto

  1. aumentare la diversità coltivata nelle aziende e favorire evoluzione e adattamento delle CCP a differenti ambienti di coltivazione;
  2. sviluppare il sistema integrato di produzione di semente di SOLIBAM TENERO LI ROSI, analizzando gli aspetti socio-economici di un innovativo sistema sementiero;
  3. permettere agli agricoltori di selezionare e mantenere le proprie CCP in modo da conseguire stabilità di resa produttiva, diminuire il costo di produzione e accrescere il reddito aziendale;
  4. migliorare la qualità degli alimenti testando prodotti derivati da CCP dove la competizione fra genotipi e la diminuzione dell’azoto favoriscono l’incremento di metaboliti secondari (sostanze nutraceutiche);
  5. incrementare la fertilità del suolo con pratiche colturali ecosostenibili per migliorare la struttura del terreno e ridurre gli input energetici che accrescono la CO2.

 

 

Per info su prossimi incontri paolo.caruso@semirurali.net

Agenda

Nessun evento trovato!

Partner del progetto

UNIVERSITA’ DI CATANIA

RETE SEMI RURALI

DARA GUCCIONE BIOFARM SAS – Comune Alia (PA)

AGRICOLA CAVALLI SS AGRICOLA – Comune di Augusta (SR)

GREEN BIO DI TERRE DI SANT’AGATA SOCIETA’ AGRICOLA DI RIOLO PIETRO E FILIPPO S.N.C. – Comune di Piana degli Albanesi (PA)

LI ROSI GIUSEPPE – Comune di Raddusa (CT)

SOCIETA’ AGRICOLA ANTICHI GRANAI DEI F.LLI PASSAMONTE MIRELLA SANTA E SALVATORE – Comune di Catenanuova (EN)

Molino Quaglia 

Materiali Allegati

Progetto realizzato nell'ambito cella SOTTOMISURA 16.1 “Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura”

COPASUDI
Send this to a friend