Costruzione di filiere biologiche innovative a partire dai MEB

Costruzione di filiere biologiche innovative a partire dai MEB

l quinto e ultimo appuntamento del ciclo di incontri “Costruzione di filiere biologiche per la valorizzazione dei Materiali Eterogenei Biologici (MEB) nel Lazio” è in programma a Roma, nella splendida location dell’Orto Botanico di Trastevere venerdì 10 maggio a partire dalle 10.00È un’iniziativa di Arsial realizzata in collaborazione con Rete Semi Rurali, che attraverso incontri territoriali intende promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei MEB tra i produttori della nostra regione.

Alla giornata prendono parte, in qualità dei relatori, il Commissario Straordinario di Arsial Masssimiliano Raffa e l’Assessore con delega a Bilancio, Agricoltura e Sovranità Alimentare della Regione Lazio Giancarlo Righini.

I MATERIALI ETEROGENEI BIOLOGICI (MEB)
materiali eterogenei biologici rappresentano una delle maggiori novità del nuovo regolamento europeo per il biologico (UE 2018/848) e un’evoluzione rispetto all’esperimento temporaneo sulle popolazioni di cereali (2014/150/UE). Sono definiti come un insieme vegetale che:

  1. presenta caratteristiche fenotipiche comuni;
  2. è caratterizzato da un elevato livello di diversità genetica e fenotipica;
  3. non è una varietà;
  4. non è una miscela di varietà;
  5. è stato prodotto in regime biologico.

Possono essere costituiti da miscele di incroci, miscele dinamiche e materiale non uniforme gestito in azienda. L’innovazione dei MEB vale per tutte le specie agrarie e ortive. La registrazione avviene tramite notifica da inviare all’ufficio Agricoltura Biologica del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e il Regolamento delegato (UE) 2021/1189 ne specifica i requisiti qualitativi e fitosanitari, di imballaggio ed etichettatura, per la tracciabilità e la manutenzione.

L’EVENTO
Costruzione delle filiere biologiche per la valorizzazione dei MEB nel Lazio” è un evento di divulgazione tecnico-agronomica interamente dedicato al tema, affrontato sotto gli aspetti  colturali e normativi. Il programma della giornata vede diversi interventi tecnici e una tavola rotonda con gli operatori del settore:

10:00 | Apertura dei lavori a cura del Comm. Straordinario ARSIAL Massimiliano Raffa

10:15 | Materiali eterogenei biologici nel Regolamento Comunitario 848/2018 Paolo Torrelli – Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste (MASAF) – Ufficio Agricoltura Biologica

10:35 | La promozione dei materiali eterogenei biologici nel Lazio Il Servizio Rete Semi Rurali per ARSIAL

10:55 | La sperimentazione dei MEB nel progetto ALL Organic in Basilicata Luca Colombo – Fondaz. Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica e Biodinamica (FIRAB)

11.20 | L’opportunità dei distretti biologici per promuovere la diffusione del MEB nel Lazio Lucia Margaritelli – Regione Lazio

11.40 | Il negoziato in corso sul regolamento sementiero in Europa e le nuove possibilità di utilizzare materiale diversificato – Riccardo Bocci – Rete Semi Rurali

12.00 | Tavola rotonda con gli operatori della filiera e gli attori locali 13.00 | Chiusura dei lavori dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Lazio Giancarlo Righini

13.15 | Light lunch

Per confermare la partecipazione:
• compila il form cliccando QUI
• o scrivi a lazio@semirurali.net

Per info:
lazio@semirurali.net
biodiver@arsial.it

2024_ARSIAL_ROMA_WEB

Semi e Territorio

Semi e Territorio

PROGRAMMA:

11:00 Racconti di una città alluvionata – presentazione dei progetti di raccolta fondi

11:30 – 13:00 Aggiornamenti legislativi – a cura di Rete Semi Rurali

14:30 – 15:30 Teoria e pratica “Come autoriprodursi i semi

15:30 – 16:30 Come curare le ferita di una terra devastata dall’alluvione e come prevenire possibili disastri climatici – a cura di Stefano Tellarini (agronomo)

16:30 – 17:30 Tavola rotonda, pensieri e azioni – con interventi di Kutluhan Odzemir della RAN, Stefano Tellarini, i CSA, i GAS, i contadini virtuosi

*il ricavato della giornata andrà alla raccolta fondi alluvionati

LAB2 “POLITICHE UE CHE INCIDONO SUI SEMI” Dibattito

LAB2 “POLITICHE UE CHE INCIDONO SUI SEMI” Dibattito

Per ovviare alla mancanza di conoscenza e di capacità di coloro che si impegnano a diffondere la diversità delle sementi in Europa, per seguire e impegnarsi nei processi decisionali europei e di iniziare a cooperare insieme a livello transnazionale, vi invitiamo a una formazione virtuale con 4 laboratori, di due incontri ciascuno, sul panorama giuridico europeo.

La “lezione” principale si terrà mercoledì, mentre al venerdì, un’ora sarà dedicata a domande e spiegazioni più approfondite.

  • mercoledì 14 dicembre dalle 17:00 alle 19:00
  • venerdì 16 dicembre dalle 13:00 alle 14:00 

 

FOCUS LAB2: Quali politiche influenzano la conservazione, lo scambio e l’uso dei semi? Verranno approfonditi gli obiettivi politici del Green Deal europeo, la legislazione europea sulla conservazione e l’uso sostenibile della biodiversità, i mezzi per combattere la biopirateria, le norme sulla salute delle piante e la commercializzazione delle sementi.

Relatore: Fulya BATUR, PhD – Formatore e facilitatore su legislazione europea a tematica semi

                 Dagmar, URBAN – Responsabile della politica delle sementi ad Arche Noah

Lingue interpretate: Il webinar sarà in inglese, francese, tedesco e italiano.

Iscrizione: us02web.zoom.us/webinar/register/WN_7yZ-bHSESICizFyfZno2GA

Ulteriori informazioni: https://liberatediversity.org/seeding-europe-erasmus/

 

Unisciti a noi! Impara il mercoledì, approfondisci, gioca e discuti il venerdì!

                     

La traduzione dei webinar ha ricevuto il sostegno della Fondazione Cariplo attraverso il progetto Good food Good seeds (GfGs): campagna per una riforma della legislazione sementiera che sostenga la transizione agro-ecologica – ref 2021-4321

 

LAB2 “POLITICHE UE CHE INCIDONO SUI SEMI” Dibattito

LAB2 “POLITICHE UE CHE INCIDONO SUI SEMI”

Per ovviare alla mancanza di conoscenza e di capacità di coloro che si impegnano a diffondere la diversità delle sementi in Europa, per seguire e impegnarsi nei processi decisionali europei e di iniziare a cooperare insieme a livello transnazionale, vi invitiamo a una formazione virtuale con 4 laboratori, di due incontri ciascuno, sul panorama giuridico europeo.

La “lezione” principale si terrà mercoledì, mentre al venerdì, un’ora sarà dedicata a domande e spiegazioni più approfondite.

  • mercoledì 14 dicembre dalle 17:00 alle 19:00
  • venerdì 16 dicembre dalle 13:00 alle 14:00 

 

FOCUS LAB2: Quali politiche influenzano la conservazione, lo scambio e l’uso dei semi? Verranno approfonditi gli obiettivi politici del Green Deal europeo, la legislazione europea sulla conservazione e l’uso sostenibile della biodiversità, i mezzi per combattere la biopirateria, le norme sulla salute delle piante e la commercializzazione delle sementi.

Relatore: Fulya BATUR, PhD – Formatore e facilitatore su legislazione europea a tematica semi

                 Dagmar, URBAN – Responsabile della politica delle sementi ad Arche Noah

Lingue interpretate: Il webinar sarà in inglese, francese, tedesco e italiano.

Iscrizione: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_7yZ-bHSESICizFyfZno2GA

Ulteriori informazioni: https://liberatediversity.org/seeding-europe-erasmus/

 

Unisciti a noi! Impara il mercoledì, approfondisci, gioca e discuti il venerdì!

                              

La traduzione dei webinar ha ricevuto il sostegno della Fondazione Cariplo attraverso il progetto Good food Good seeds (GfGs): campagna per una riforma della legislazione sementiera che sostenga la transizione agro-ecologica – ref 2021-4321