La diversificazione colturale in agricoltura biologica

La diversificazione colturale in agricoltura biologica

Evento promosso dai progetti italiani finanziati dal programma transnazionale “Core Organic” e organizzato dalla Prof.ssa Federica Zanetti, responsabile scientifica per UNIBO del progetto “SCOOP– Developping intercropping systems with camelina to increase the yield and quality parameters of local underutilized crops”. 

Nel corso dell’evento saranno presentati i risultati più significativi derivanti dai tre progetti selezionati nell’ambito Call 2021 – Organic farming systems for improved mixed plant and animal production – ALL-Organic, Diversilience, SCOOP – partecipati e/o coordinati da CREA, UNIBO, AIAB, FIRAB e Rete Semi Rurali. I progetti, giunti ormai al termine delle attività, sono accomunati dal tema della diversificazione declinato secondo linee di ricerca complementari.

Il tema della diversificazione sarà articolato attraverso sessioni mirate che daranno ampio spazio alla condivisione delle esperienze di operatori attivi sulle stesse tematiche anche in altri ambiti di ricerca. Il pomeriggio sarà dedicato ad una sessione fortemente interattiva tesa a delineare i risultati più significativi, le strategie e le tematiche di ricerca da proporre nei prossimi programmi di finanziamento competitivo.

PROGRAMMA:

10.30 – REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI (WELCOME COFFEE)
11.00: Apertura lavori e saluti Direzione
Dipartimento (DISTAL, UNIBO)

11.05 -11.15: Presentazione progetto
“SCOOP” – (F. Zanetti, UNIBO)

11.15 -11.25: Presentazione progetto
“All-Organics” – (S. Canali, CREA-AA)

11.25- 11.35: Presentazione progetto
“Diversilience” – (P. Annicchiarico,
CREA-ZA)

11.40 INIZIO SESSIONI TEMATICHE

11.40-12:00: LA DIVERSIFICAZIONE GENETICA ED IL MIGLIORAMENTO
GENETICO PER LA DIVERSITÀ – “EXPLOITING GENETIC DIVERSITY TO BREED
RESILIENT CULTIVARS OF WHITE LUPIN” (P. ANNICCHIARICO, CREA-ZA; R.
BOCCI, M. PETITTI, A. LO FIEGO, RETE SEMI RURALI /ARCOIRIS )

12:00-12:15 – DISCUSSIONI

12.15-12.35: LA DIVERSIFICAZIONE SPAZIALE DEI SISTEMI COLTURALI ED
AZIENDALI: L’INTERCROPPING – “CAMELINA – PULSE INTERCROPPINGS:
RESULTS FROM THE PROJECT SCOOP” (E. PAGANI, UNIBO) – EVALUATING
SORGHUM-LEGUME MIXTURES FOR FORAGE PRODUCTION WITH FARMERS
(D. CAVALLI, CREA-ZA)

12:55 – 13:10 – DISCUSSIONI

LA DIVERSIFICAZIONE COLTURALE
IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

Workshop

13:10 – 13:30: LA DIVERSIFICAZIONE DEGLI APPROCCI PER LA CREAZIONE

DEL SAPERE – METODI PARTECIPATIVI MULTIATTORIALI

PER LA RICERCA E L’INNOVAZIONE – ALL ORGANIC (L. COLOMBO – FIRAB)

12:55 – 13:10 – DISCUSSIONI
13:30 – 14:15 LIGHT LUNCH

14:15 -16:00

ROUNDTABLE – SESSIONE INTERATTIVA

FOCUS 1 – La Partnership Agroecologica: quale framework di intervento

per quali obiettivi? Introduce e modera rappresentante

(LIVIA ORTOLANI, MASAF)

FOCUS 2 – I Living Lab: quale dinamica di co-costruzione di sapere e
innovazione. Declinazioni e distorsioni. Introduce e modera

rappresentante (STEFANO GRANDO, MASAF)

16:00 CHIUSURA LAVORI

E’ richiesta conferma di partecipazione attraverso la compilazione dell’apposito form: forms.gle/A3MevQ3BHPrrGQWZ7

– SCARICA LA LOCANDINA

Consociazione: Limiti e opportunità dell’intercropping nei sistemi agricoli toscani

Consociazione: Limiti e opportunità dell’intercropping nei sistemi agricoli toscani

Workshop del progetto Leguminose

Durante l’evento saranno affrontati i principali obiettivi del progetto Leguminose. La sessione sarà attiva e i partecipanti saranno chiamati a discutere e approfondire l’applicazione della consociazione nei sistemi seminativi toscani.

10:00 Apertura lavori
Introduzione del progetto Leguminose
Prof. Giacomo Pietramellara DAGRI-UNIFI

Casi studio sulle consociazioni: tecniche agronomiche, difficoltà e punti di forza
Riccardo Bocci Rete Semi Rurali

Intercropping di legumi e cereali: risultati del primo anno di sperimentazione con trifoglio e grano tenero nel campo sperimentale italiano
Riccardo Picone DAGRI-UNIFI

11:00 Discussione e suddivisione in tavoli di lavoro
– I limiti nell’adozione della consociazione nei sistemi cerealicoli toscani
– Strategie per la promozione dell’intercropping

13:00 Conclusioni e pranzo

La partecipazione è gratuita previa iscrizione qui
Scarica il programma PDF 

L’evento è realizzato in collaborazione con il progetto IntercropVALUES