Home Eventi No OGM ma migliotramento genetico partecipato, incontro con Salvatore Ceccarelli, Ascoli Piceno

No OGM ma migliotramento genetico partecipato, incontro con Salvatore Ceccarelli, Ascoli Piceno

Il Criveo(Centro ricerche Verità Occultate) in collaborazione con L’associazione Le Radici del futuro e L’Ecomuseo della Via Salutaria
Ascoli Piceno Sala Casa della Gioventù, Via C. Rozzi
(Difronte Ipersimply)- Sabato 25 Ottobre 2014 ore 16
“NO OGM, MA MIGLIORAMENTO GENETICO PARTECIPATO”
SALVATORE CECCARELLI
Presentazione del libro “Produrre i propri semi”
Come dice il Prof. Ceccarelli, il miglioramento genetico, i contadini di tutto il mondo lo hanno sempre fatto, da millenni, senza studiare sui libri o andare a scuola. Piantando semi di diverse specie hanno selezionato quelle che più piacevano e si adattavano alle diverse tipologie di clima e di terreno. Ma, a partire dal secondo dopoguerra, è successo che le grandi corporations delle sementi, hanno man mano espropriato le popolazioni delle migliaia di specie orticole e cerealicole sostituendole con alcune decine bisognose dell’uso di fitofarmaci, pesticidi, anticrittogamici, veleni in genere per la salute.
Pertanto occorre far ripartire una tradizione agraria di cui purtroppo, generazioni di agricoltori, specialmente nell’occidente, hanno perso la memoria. Ecco allora il grimaldello che cercherà di far saltare il giro vizioso delle multinazionali: il miglioramento genetico partecipato, quello che appunto da venti anni ha avviato il professore Ceccarelli in molti paesi cosiddetti non-industrializzati. Da lì si riparte per riabituare i contadini ad usare una biodiversità di sementi resistenti ai parassiti e soprattutto di notevoli qualità organolettiche,con grande beneficio per la salute umana.
L’Ecomuseo della Via Salutaria, ed Il Prof. Ceccarelli stanno preparando un progetto che coinvolgerà alcune realtà agricole del territorio Piceno
L’Introduzione di Carlo Cruciani su “Guerre Climatiche e Geoingegneria clandestina(scie chimiche) per il controllo del cibo” lancerà un appello, a tutti gli attivisti che operano nell’ambiente e nell’agro-alimentare, a fare fronte comune in un’azione di denuncia di queste pratiche criminali senza la quale il biologico e il rispetto di ambiente e uomini divengono una mera chimera.
Info: 3200827818

Salvatore Ceccarelli e' stato professore associato di Risorse Genetiche e successivamente di
Miglioramento Genetico alla Facolta' di Agraria dell'Universita' di Perugia fino al 1987. Nel 1980
ha cominciato a lavorare presso l'International Center for Agricultural Research in the Dry Areas
(ICARDA) ad Aleppo in Siria dove è rimasto fino al 2011. Nel 1995 ha cominciato a sperimentare
con il miglioramento genetico partecipativo in paesi come Siria, Giordania, Algeria, Etiopia,
Eritrea, Yemen e Iran con l’obiettivo di conciliare l’aumento delle produzioni agricole, l’aumento
della biodiversita’ e l’adattamento delle colture ai cambiamenti climatici. Più recentemente ha
introdotto il miglioramento genetico evolutivo con lo scopo di riportare il controllo dei semi nelle
mani degli agricoltori.
Attualmente e' coinvolto anche in Italia in diversi progetti di selezione. Tra questi, programmi di
selezione evolutiva su orzo e frumento sono in corso in Piemonte, Friuli e Venezia Giulia, Toscana,
Marche, Molise, Basilicata, Puglia e Sicilia, un programma partecipativo sulla cipolla e' iniziato con
il supporto della Regione Emilia e Romagna, e altri due programmi su pomodoro, mais a frumento
sono in corso di approvazione.

Luogo

Sala convegno - Casa della gioventù, Viale Costantino Rozzi, Ascoli Piceno
Categoria
QR Code
Send this to a friend