Nuove filiere cerealicole, a Campodimele (LT) il 4° appuntamento

Nuove filiere cerealicole, a Campodimele (LT) il 4° appuntamento

Si tiene in provincia di Latina il quarto appuntamento del seminario dedicato alle nuove filiere dei cereali. L’evento è in programma sabato 16 marzo ed è realizzato da Arsial in collaborazione con Rete Semi Rurali.

Il quarto appuntamento del ciclo di incontri “Costruzione di filiere cerealicole per la valorizzazione dei Materiali Eterogenei Biologici (MEB) nel Lazio” è in programma a Campodimele (LT), sabato 16 marzoÈ un’iniziativa di Arsial realizzata in collaborazione con Rete Semi Rurali, che attraverso incontri territoriali intende promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei MEB tra i produttori della nostra regione.

I MATERIALI ETEROGENEI BIOLOGICI (MEB)
materiali eterogenei biologici rappresentano una delle maggiori novità del nuovo regolamento europeo per il biologico (UE 2018/848) e un’evoluzione rispetto all’esperimento temporaneo sulle popolazioni di cereali (2014/150/UE). Sono definiti come un insieme vegetale che:

  1. presenta caratteristiche fenotipiche comuni;
  2. è caratterizzato da un elevato livello di diversità genetica e fenotipica;
  3. non è una varietà;
  4. non è una miscela di varietà;
  5. è stato prodotto in regime biologico.

Possono essere costituiti da miscele di incroci, miscele dinamiche e materiale non uniforme gestito in azienda. L’innovazione dei MEB vale per tutte le specie agrarie e ortive. La registrazione avviene tramite notifica da inviare all’ufficio Agricoltura Biologica del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e il Regolamento delegato (UE) 2021/1189 ne specifica i requisiti qualitativi e fitosanitari, di imballaggio ed etichettatura, per la tracciabilità e la manutenzione.

L’EVENTO
Costruzione delle filiere cerealicole per la valorizzazione dei MEB nel Lazio” è un evento di divulgazione tecnico-agronomica interamente dedicato al tema, affrontato sotto gli aspetti  colturali e normativi. La giornata è divisa in tre appuntamenti:

  • una visita alle coltivazioni di Grano Serena;
  • un incontro tecnico, in programma la mattina, a partire dalle 10:30 nella Sala del Comune di Campodimele (LT),  dedicato al Grano Serena, ai materiali eterogenei biologici, alle strategie di prevenzione e trattamento sulle sementi e alle opportunità per la costruzione di una filiera cerealicola biologica;
  • una degustazione di prodotti locali alle 13:00.

L’iniziativa è promossa da Arsial nell’intento di coinvolgere gli attori territoriali interessati a questa tipologia di filiere, con l’obiettivo di incentivarne lo sviluppo e diffonderne la conoscenza a livello locale.

Per info e contatti:

 

SCARICA IL PROGRAMMA

ASSAGGI EVOLUTIVI – Podere Montisi

ASSAGGI EVOLUTIVI – Podere Montisi

Cereali Resilienti 3.0 Dal seme al cibo, il progetto PSR Toscana di Rete Semi Rurali.

L’azienda agricola Podere Montisi organizza il secondo dei 4 appuntamenti di assaggio, con degustazioni di pane, pasta e birra ottenuti da frumenti teneri, duri e monococchi provenienti da popolazioni locali.
Ai partecipanti sarà chiesto di valutare secondo il proprio gusto personale questi prodotti, massima espressione dell’agro-bio-diversità. Scopriremo i risultati in tempo reale e discuteremo insieme della prova.
Le degustazioni saranno precedute da una chiacchierata sul mondo delle popolazioni evolutive e la loro importanza per il futuro che ci aspetta.

Al termine della degustazione, aperitivo a partecipazione libera con i prodotti locali.


PROGRAMMA

Ore 9:45 Accoglienza al Parcheggio del Parco Agricolo di Travalle, incrocio tra Via dei Prati e Via di Macia

Ore 10:00-10:45 Utilizzo di bioindicatori di qualità del suolo per la valutazione di fertilità e agrobiodiversità, con Lorenzo Ferretti, Università degli Studi di Firenze

Ore 11:00-13:00 Assaggi guidati di prodotti a base di popolazioni evolutive di grani teneri e duri

Ore 13:00 Pranzo

Ore 14:30-16:30 Confronto tra protagonisti e protagoniste della filiera dal seme al cibo

Per partecipare occorre prenotarsi inviando un messaggio wa al numero 3290047831 o una mail a info@semirurali.net.