Home Eventi Monaco-No ai Brevetti sui semi! Manifestazione contro i brevetti su Pomodoro e Broccoli

Monaco-No ai Brevetti sui semi! Manifestazione contro i brevetti su Pomodoro e Broccoli

Nessun brevetto sui semi
Dimostrazione il 26 ottobre 2011
Chiamata a prendere parte alla manifestazione il 26 ottobre 2011, alle 09:00, presso l'Ufficio europeo dei brevetti a Monaco di Baviera, Erhardtstr. 27, e ad assistere alle udienze pubbliche il 26 ottobre e 8 novembre 2011 presso l'Ufficio Brevetti Europeo (EPO)
Fermare i brevetti sui broccoli e pomodoro!
Fermare i brevetti sulla vita!

Le Compagnie Internazionali stanno prendendo il controllo delle risorse basiche per l'agricoltura e l'alimentazione.
I brevetti sulle piante e gli animali da allevamento elargiti dall'EPO permettono a compagnie come la Monsanto, Dupont, Syngenta Bayer e BASF, di avere sotto il loro esclusivo monopolio piante e animali.
Fermiamo questo abuso delle leggi sul brevetto.Vieni presso l'Ufficio europeo dei brevetti a Monaco di Baviera per fermare i brevetti sui semi!

Il 26 ottobre e 8 novembre 2011, l'EPO a Monaco di Baviera prenderà due importanti decisioni finali riguardo il brevetto sui broccoli EP1069819 e quello EP 1211926 sul pomodoro. Entrambi i brevetti riguardano sementi, piante e prodotti alimentari derivati ​​da miglioramento convenzionale delle piante.
Nel dicembre 2010, l'EPO ha deciso che il processo per l'allevamento queste piante non è brevettabile. Ma i brevetti sui broccoli e pomodoro non sono stati revocati! Al contrario, a marzo 2011, l'EPO ha concesso un altro brevetto alla Monsanto su un melone derivato da "miglioramento convenzionale" . Secondo l'EPO, infatti, anche se il processo per il "Miglioramento" non è brevettabile, i prodotti di tali processi, piante, semi e cibo sono ancora considerati come un'invenzione! L'art. 53b della Convenzione sul brevetto europeo (CBE) e l'art. 4 della direttiva europea sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche (EC98/44) che vieta i brevetti sulla riproduzione se "essenzialmente biologica" e anche su "varietà vegetali" sono completamente elusi da questa decisioni dell'EPO.
Vi sono diverse centinaia di domande di brevetto presso l'EPO e altrove, che coprono il miglioramento convenzionale di piante e animali. Se questi brevetti sono concessi, aziende come la Monsanto non solo otterranno il controllo dei semi geneticamente modificati, ma anche di quelli derivati dal miglioramento tradizionale. Ciò significa che i consumatori, agricoltori, allevatori e produttori di alimenti diventeranno in gran parte dipendenti da queste aziende. Gli agricoltori dei paesi in via di sviluppo i piccoli agricoltori europei saranno colpiti in modo particolarmente duro. Le leggi sui brevetti sono abusate per ottenere il controllo su allevamento, agricoltura e produzione di alimenti da essi derivate.

Il 26 ottobre 2011 alle 09:00 (CET), i consumatori insieme ad agricoltori e allevatori faranno una protesta pubblica davanti l'Ufficio europeo dei brevetti (Erhardtstr. 27) a Monaco di Baviera. Unitevi a noi! Si prega inoltre di partecipare all'audizione pubblica sul brevetto sul pomodoro dell'8 novembre 2011.

Vi preghiamo di sostenerci e di dare un chiaro segnale ai politici e agli uffici brevetti di tutto il mondo:

No ai brevetti sugli esseri viventi o risorse genetiche!
No ai brevetti su piante, animali e così come alimenti derivati ​​da!

Per maggiori informazioni e per firmare la petizione:<a href=”http://www.no-patents-on-seeds.org/en/information/newsletter/demonstration-26-october-2011

” rel=”external”>http://www.no-patents-on-seeds.org/ … 2011

</a>

Luogo

Monaco di Baviera -Ufficio Europeo Brevetti-Erhardtstr. 27
QR Code
Send this to a friend