Doppio benvenuto ai nuovi soci di RSR: M.A.I.S. e Zolle

Gen 18, 2012 | Comunicazioni dai soci, Comunità | 0 commenti

Rete Semi Rurali continua a crescere. Dal 2012 l’associazione si arricchisce di due nuovi soci: M.A.I.S di Torino e Zolle di Roma

M.A.I.S. Movimento per l’Autosviluppo, l’Interscambio e la Solidarietà è una Organizzazione non governativa (Ong) fondata a Torino nel 1990, laica, popolare, indipendente e senza fini di lucro. Promuove differenti forme di interscambio di esperienze, sia all’interno dei diversi paesi del Sud del mondo in cui opera, che tra il Nord e il Sud, con lo scopo di favorire l’informazione e la riflessione sulle cause dell’ingiustizia, dello sfruttamento e della disuguaglianza sociale ed economica. M.A.I.S. realizza progetti in Brasile, Nicaragua, Guatemala, Egitto, Senegal cooperando con enti e organismi locali e internazionali. M.A.I.S. è inoltre attiva sul piano locale partecipando al Coordinamento Contadino Piemontese dalla sua costituzione e ad altri progetti e azioni insieme i contadini piemontesi sul territorio e in contesti urbani.

 

Zolle nasce a Roma per iniziativa di Simona Limentani e Ghila Debenedetti. L’idea che ispira Zolle viene da lontano: nel 2002 Simona da Roma va a lavorare in Piemonte in una cooperativa agricola che ha come finalità la valorizzazione dell’agricoltura locale, la coop. Cornale; qui nella primavera del 2003 conosce un gruppo di agricoltori giapponesi che dalla fine degli anni ’80 riforniscono direttamente numerose famiglie della città di Tokio. Colpisce la formula adottata: sono gli agricoltori che decidono cosa è meglio consegnare in base alla stagionalità e alle produzioni del territorio, garantendo freschezza e salubrità. Queste notizie bastano perché la stessa formula venga sperimentata in Piemonte. È una formula basata sulla fiducia: fiducia delle famiglie nel buon senso e nella sapienza degli agricoltori e fiducia degli agricoltori verso le famiglie, perché è la costanza di acquisto che garantisce un mercato per piccole produzioni di qualità.

ArticoliComunità

Le sfide del 2022

di Riccardo Bocci - Rete Semi Rurali Nel 2019 la Commissione Europea ha ripreso in mano un dossier abbandonato da qualche anno, causa cocente bocciatura nel 2014 da parte del Parlamento: la legislazione sementiera. Si tratta di un tema cruciale per il settore...

ArticoliComunità

Le varietà biologiche

Il regolamento europeo per il biologico (UE) 2018/848 introduce una nuova categoria di sementi iscritte ai registri nazionali e comunitario: le varietà biologiche. La definizione che ne da il regolamento è di “una varietà […] che: a) è caratterizzata da un elevato...

ArticoliComunità

Il materiale eterogeneo biologico

Il materiale eterogeneo biologico rappresenta una delle maggiori novità del nuovo regolamento europeo per il biologico (UE 2018/848) e un’evoluzione rispetto all’esperimento temporaneo sulle popolazioni di cereali (2014/150/UE). Il materiale eterogeneo è definito...

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla Newsletter RSR e ricevi solo notizie e articoli su Agrobiodiversità, inviti ad eventi, iniziative dei nostri Soci.

20-21-22 Maggio 2022Scandicci (FI)

Rete Semi Rurali ETS vi invita a partecipare a una 3 giorni dedicata al tema della Biodiversità dal campo alla tavola

Send this to a friend